Setting:

Il termine Setting deriva dal verbo inglese “to set” che significa allestire, racchiudere, ma in
psicologia può essere inteso anche come “cornice”. In riferimento al colloquio psicologico in
ambito clinico (consulenza psicologica o psicoterapia), il Setting è un parametro che indica tutto
quell’insieme di principi materiali (arredamento dello studio e struttura in cui si trova, eccetera) e
mentali (personalità, emozioni, opinioni sia del paziente che del terapeuta, regole su orario,
educazione e rispetto reciproco, pagamento dell’onorario, eccetera) che costituiscono le “regole del
gioco” del rapporto fra psicologo/psicoterapeuta e paziente e consentono il suo svolgimento in un
clima di accoglienza, rispetto e positiva evoluzione personale.